News Generale 26 luglio 2020

Zaccagni: «Tanti episodi sfavorevoli, la testa è già alla SPAL. Stagione? Orgoglioso di questo gruppo e della mia crescita»

Verona - Le principali dichiarazioni del centrocampista gialloblù Mattia Zaccagni, rilasciate al termine di Hellas Verona-Lazio, 36a giornata della Serie A TIM 2019/20.

[CUSTOM]

«Serata storta? Sì, una partita decisa dagli episodi tra cui due rigori e una punizione deviata. La prestazione, da parte nostra, però c'è stata, questo risultato ce lo lasciamo subito alle spalle e guardiamo già alla gara di mercoledì contro la SPAL. Difficile giocare con tutte queste assenze? Certo, specialmente in difesa siamo contati. Sappiamo bene che periodo particolare sia questo, ma cercheremo di fare comunque del nostro meglio nelle ultime due gare che restano da qui alla fine. Una grande stagione personale? Sono maturato molto rispetto allo scorso anno, sono contento per me e per la squadra. Speriamo di chiudere al meglio la stagione arrivando nei primi 10 posti. Società, mister e squadra sempre compatti? La società ha fatto la scelta giusta, abbiamo fatto tutti una grande stagione e grande merito va anche al mister. Il mio rapporto con la città? Mi sento adottato da Verona ormai, si vive bene qui e il mio unico obiettivo è di giocare ancora qui»