Giovanili 2 febbraio 2021

Primavera: domani gli ottavi di Coppa con la Roma, coi gialloblù che cercano l'impresa al 'Tre Fontane'

Verona - Sarà ancora Roma contro Verona, come lo scorso anno. La Primavera TIM Cup ripropone la sfida che valse ai gialloblù l'accesso alla finale 2020, in una gara - quella di domani, mercoledì 3 febbraio - che però sarà completamente diversa.

In primis perché questa volta in palio c'è l'accesso ai quarti di finale. Sarà l'esordio dei giallorossi di mister Alberto De Rossi nella competizione, mentre l'Hellas è arrivato a questo punto della Coppa dopo aver eliminato Pordenone e Cittadella.

Le differenze rispetto alla sfida della scorsa stagione le troviamo anche nella formula: lo scorso anno la sfida si giocò sui 180 minuti, con gara di andata e di ritorno, questa volta – invece - al 'Tre Fontane' sarà gara ‘secca’, con eventuali tempi supplementari e calci di rigore.

Roma EUR rappresenta indubbiamente un dolce ricordo per i ‘veterani’ di mister Nicola Corrent, ma è un ricordo da resettare per tentare un'altra impresa su un campo difficile, dove i giallorossi quest'anno hanno sempre vinto.

L'Hellas Verona arriva alla gara coi giallorossi dopo aver raccolto 7 punti nelle ultime tre giornate del campionato Primavera 2, cioè le tre partite finora giocate dalla ripartenza della competizione dopo il forzato stop. La Roma invece si presenta alla sfida coi gialloblù da capolista del campionato Primavera 1, nel quale primeggia anche nella speciale classifica del miglior attacco con ben 21 reti.

La gara, in programma mercoledì 3 febbraio alle ore 12 allo stadio 'Tre Fontane', sarà trasmessa in diretta su Roma TV.

Arbitro dell'incontro sarà Daniele De Tommaso della Sezione AIA di Rimini, coadiuvato da Michele Somma e Francesco D'Apice, entrambi della Sezione AIA di Castellammare di Stabia.