News Generale 15 luglio 2020

Pessina: «Contento per il gol e per la salvezza matematica. Ora siamo pronti per lo sprint finale»

Roma - Le principali dichiarazioni del centrocampista gialloblù, Matteo Pessina, rilasciate al termine di Roma-Hellas Verona, 33esima giornata della Serie A TIM 2019/20.

«Il mio gol? Non ci ho pensato più di tanto, sapevo che l'unico modo per segnare era quello e ci ho provato. Peccato non sia servito per il risultato finale, però la prestazione c'è stata e questo ci fa onore, così come l’aver raggiunto la salvezza con cinque giornate di anticipo. Come avevamo impostato la partita? Come sempre, andando ad aggredire alto e cercando di creare superiorità numerica soprattutto sulla sinistra, per poi andarci ad inserire in area. Come valuto la mia stagione? Sicuramente positiva. Credevo, ad inizio anno, di giocare più sulla linea dei centrocampisti. Poi Juric mi ha spostato in avanti, e lì sto cercando di dare il massimo interpretando al meglio la sua idea di calcio. Cosa ci aspettiamo da questo finale di stagione? Non guardiamo a quante gare mancano, noi pensiamo a dare tutto, sempre. Abbiamo dimostrato fin qui, sul campo, quanto valiamo, e non vogliamo fermarci proprio ora. Siamo pronti per lo sprint finale».