News Generale 23 dicembre 2020

Hellas Verona-Inter 1-2: i gialloblù chiudono a testa alta un 2020 da favola

Verona - Termina 2-1 per l’Inter la sfida del ‘Bentegodi’, l’ultima del 2020, al termine di una gara combattuta dalla quale i gialloblù escono a testa alta.

Primo tempo molto equilibrato e ricco di duelli fisici, che il Verona interpreta nel migliore dei modi, con grinta concentrazione. E sono proprio i gialloblù a rendersi pericolosi per primi, al 26’, con Dimarco che triangola splendidamente con Zaccagni e va al tiro: super parata di Handanovic. Risponde 10 minuti più tardi l’Inter con Lautaro, servito da Lukaku nel cuore dell’area, trovando però un ottimo Silvestri. Il resto della prima frazione scorre senza altre occasioni significative.

Nella ripresa parte meglio l’Inter, che passa al 6’ con Lautaro, abile a girare in rete un cross dalla destra di Hakimi. Il Verona però non demorde e trova il pari al 18’ con Ilic, bravo a sfruttare un’incertezza di Handanovic su cross dalla destra di Faraoni. I nerazzurri ribattono 6 minuti più tardi, quando Skriniar raccoglie di testa un corner di Brozovic e deposita in rete: 2-1. L’Hellas prova a buttare il cuore oltre l’ostacolo e al 41’ si procura un calcio di punizione dal limite con Dimarco, ed è lo stesso esterno a mandare alto di un soffio, in mezzo a due buone palle-gol di Lukaku.

Finisce così 2-1 per l’Inter, con il Verona che chiude a testa alta un 2020 di grandissime soddisfazioni, a quota 20 punti in classifica.

HELLAS VERONA-INTER 1-2
Marcatori: 7' st Lautaro (0-1), 18' st Ilic (1-1), 24' st Skriniar (1-2)

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz (dal 31' pt Lovato) (dal 13' st Günter), Magnani, Ceccherini; Faraoni, Tameze, Veloso, Dimarco; Colley (dal 9' st Rüegg), Zaccagni (dal 9' st Lazovic); Salcedo (dal 1' Ilic)
A disposizione: Berardi, Pandur, Lovato, Udogie, Ilic, Cetin, Yeboah, Danzi, Bertini
All.: Ivan Jurić

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Perisic (dal 25' st Vidal), Brozovic, Barella, Young; Lukaku, Lautaro (dal 42' st Gagliardini)
A disposizione: Padelli, Radu, Kolarov, Sensi, Ranocchia, D'Ambrosio, Darmian
All.: Antonio Conte

Arbitro: Piero Giacomelli (Sez. AIA Trieste)
Assistenti: Stefano Liberti (Sez. AIA Pisa), Mauro Galetto (Sez. AIA Rovigo)

NOTE. Ammonizioni: Dawidowicz, Brozovic, Zaccagni, Dimarco, Magnani, Bastoni