News Generale 10 gennaio 2021

Hellas Verona-Crotone 2-1: Kalinić-Dimarco, i gialloblù volano a quota 27

Verona - Il Verona torna a vincere al ‘Bentegodi’ con carattere e merito: Crotone battuto 2-1 grazie alle reti, tutte nel primo tempo, di Kalinić e Dimarco.

Il primo tempo è nettamente di marca gialloblù, padroni del campo e autori di tutte le occasioni da gol dei primi 45 minuti. Dopo un paio di pericolose incursioni sulla sinistra di Zaccagni, sempre bravo a dribblare ed entrare in area, il Verona passa: al 17’ Tameze recupera e serve alla grande Barák, abile a vedere l’ottimo movimento ad inserirsi di Kalinić, perfetto nell’incrocio a tu per tu con Cordaz. Per il croato è il primo gol con la maglia gialloblù. Solo 8 minuti più tardi si ripete la combinazione magica tra Zaccagni e Dimarco, con un uno-due che manda in area il numero 3 del Verona, perfetto nel superare Cordaz con un delizioso tocco d’esterno sinistro. Nella seconda metà di tempo l’Hellas sfiora più volte la terza rete: al 33’ sono Ceccherini e Barák a sfiorare il gol, di testa, su calcio d’angolo. Al 37’ grandissima chance per lo stesso Barák, botta da due passi e poi per Kalinić, che non riesce a ribadire in rete la respinta corte del portiere calabrese.

Ad inizio secondo tempo il Crotone accorcia, al 10’, con Messias: cross di Pereira e tiro vincente del brasiliano dal cuore dell’area di rigore. L’Hellas risponde al 18’ con Baràk, che manda alto un ottimo suggerimento di Dimarco dalla sinistra. Nel resto della ripresa il Verona amministra il risultato, difendendosi con ordine e carattere, e sfiorando nuovamente il terzo gol al 42’ con una bella accelerazione di Colley, che si ripete al 91’ con una clamorosa traversa su assist di Di Carmine. Dopo 3 di recupero Massimi fischia la fine: il Verona vince, si issa a quota 27 e prosegue la sua marcia verso l’obiettivo salvezza.

Tra una settimana esatta i gialloblù saranno di scena al ‘Dall’Ara’, contro il Bologna.

HELLAS VERONA-CROTONE 2-1
Marcatori: 17' pt Kalinić (1-0), 25' pt Dimarco (2-0), 10' st Messias (2-1)

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Lovato (dal 1' st Ceccherini), Magnani (dal 23' st Günter), Ceccherini; Faraoni, Tameze, Ilić, Dimarco; Barák, Zaccagni (dal 30' st Colley); Kalinić (dal 18' st Di Carmine)
A disposizione: Berardi, Pandur, Salcedo, Udogie, Çetin, Rüegg, Bessa, Danzi
All.: Ivan Jurić

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Djidji, Golemić, Luperto; Molina (dal 1' st Pereira), Eduardo Henrique (dal 1' st Simy), Zanellato, Vulic, Reca; Messias, Riviere (dal 32' st Dragus)
A disposizione: Crespi, Cuomo, Magallan, Crociata, Rojas, Mazzotta, Siligardi, Rispoli, Petriccione
All.: Giovanni Stroppa

Arbitro: Luca Massimi (Sez. AIA Termoli)
Assistenti: Luca Mondin (Sez. AIA Treviso), Fabio Schirru (Sez. AIA Nichelino)

NOTE. Ammonizioni: Ceccherini, Lovato, Djidji, Magnani, Reca, Pereira