Giovanili 30 gennaio 2021

0-0 e un punto a Brescia: è il quarto risultato utile consecutivo per la Primavera

Brescia - Quarto risultato utile consecutivo (quinto in sei partite) per la Primavera di mister Nicola Corrent, che torna da Brescia con un punto dopo lo 0-0 maturato al 'Campo Sportivo San Filippo'. Nella 7a giornata del Campionato Primavera 2 2020/21 i gialloblù giocano creando occasioni a ripetizione mantenendo il 'pallino' del gioco e accusando alcune difficoltà sui tentativi di ripartenza dei padroni di casa. Il finale maturato permette a Calabrese e compagni di proseguire il loro cammino.

Venendo alla cronaca del match, dopo una prima fase di studio tra le due formazioni con il Verona che imposta il proprio gioco a partire dalla difesa - cercando di coinvolgere nell'azione più giocatori possibili - ed il Brescia che, invece, offre molti duelli e spunti soprattutto a centrocampo, al 3' minuto ecco la prima occasione per le 'rondinelle': inserimento di Parzajuk che, dopo una ribattuta di Borghetto sul precedente tiro di Barazzetta, si precipita sul pallone per tentare il 'tap-in'. L'estremo difensore gialloblù compie un provvidenziale intervento ed impedisce il potenziale vantaggio del Brescia.
Cinque minuti più tardi, all' 8', si rivede in avanti l'Hellas Verona grazie alla prima nitida occasione per la formazione di Nicola Corrent: inserimento di Yeboah che dribbla due avversari, tenta la conclusione, deviata poi in corner dalla retroguardia bresciana. Al 25' il punteggio è ancora fermo sullo 0-0: il campo offre una partita ricca di occasioni da una parte e dall'altra. I gialloblù si rendono, ancora, pericolosi con Yeboah che, di testa, spedisce - da buona posizione - di poco alto sopra la traversa un cross di Cancellieri. Dopo 2 minuti di recupero termina il primo tempo con un Verona propositivo in attacco alla ricerca del vantaggio ed, in crescendo, in questo finale di tempo. Partita molto intensa ed equilibrata sino a questo momento.

Squadre a riposo sul parziale di 0-0.

Nella ripresa il canovaccio non cambia: è il Verona a proporsi con costanza nella metà campo avversaria. Al 4' un'occasione importante per i gialloblù: Cancellieri dribbla un avversario al limite dell'area, cede palla a destra per Jocic che conclude, 'a giro', sfiorando la traversa. Pochi istanti dopo, Pierobon - dopo una ripartenza manovrata con Bertini e Yeboah - colpisce sfortunatamente il palo. Al 7' mister Corrent effettua il primo cambio: Bernardi prende il posto di Diaby. In questa prima fase di ripresa - giunta al 22' - i ragazzi di Corrent effettuano lunghe trame di gioco: fasi di possesso palla intervallate da numerosi attacchi per cercare di trovare il vantaggio. Alla mezz'ora arriva la prima occasione per il Brescia nata da un errore in fase di possesso palla del Verona: Barazzetta intercetta un retropassaggio di Bernardi, Borghetto esce prontamente in chiusura cercando di ridurre la visuale all'attaccante. Quest' ultimo, dopo aver superato l'estremo difensore gialloblù - da posizione defilata - conclude a lato. Nel finale, molto spezzettato e disordinato, il Verona cerca di attaccare e, dall'altra parte, il Brescia punta sulle ripartenze. Prima del triplice fischio grande occasione per il Brescia con Del Barba; la sua rete viene annullata su segnalazione dell'assistente.

LE PAROLE DI MISTER CORRENT DOPO LA GARA
"La prestazione dei ragazzi? È stata una partita complicata, il Brescia è una squadra dotata di grande fisicità ed agonismo, pericolosa soprattutto nelle ripartenze. Nel primo tempo siamo riusciti a proporre alcune potenziali occasioni, non riuscendo però a finalizzarle. Nella ripresa abbiamo fatto meglio, concedendo qualche contropiede in più. Dobbiamo continuare a lavorare sodo, ogni partita nasconde delle insidie dalle quali solo insieme usciremo. Qualche aspetto da migliorare? La velocità nel palleggio e la precisione negli ultimi 30 metri sono caratteristiche che possiamo e che dobbiamo ottimizzare. La prestazione, comunque, è stata più che sufficiente da parte di tutti i ragazzi".

BRESCIA-HELLAS VERONA 0-0

Brescia: Rovelli; Boafo (dal 31' st Bui), Danesi, Bertoni, Maccherini, Castellini, Rassega (dal 1' st Manu), Butturini (dal 27' st Cristini), Parzajuk (dal 31' st Del Barba), Rodriguez, Canciani (dal 27' st Trezza), Barazzetta
A disposizione: Prandini, Mor, Bacchin
All.: Gustavo Aragolaza

Hellas Verona: Borghetto; Gresele, Diaby (dal 7' st Bernardi), Coppola, Squarzoni (dal 24' st Florio), Calabrese, Bertini, Pierobon, Yeboah, Jocic, Cancellieri
A disposizione: Kivila, Aznar, Fornari, Martone, Nkosi Kansaku, Ferrarese, Elvius, Bragantini
All.: Nicola Corrent

Arbitro: Antonino Costanza (Sez. AIA Agrigento)
Assistenti: Stefano Camilli (Sez. AIA Foligno), Andrea Cravotta (Sez. AIA Città di Castello)

NOTE. Ammonizioni: Butturini, Cancellieri, Boafo