News Generale 29 novembre 2020

Juric: "Che spirito questa squadra! Una grande gioia, i ragazzi sono stati splendidi e i gol di qualità" / VIDEO

Bergamo - Le principali dichiarazioni dell'allenatore gialloblù Ivan Juric, rilasciate al termine di Atalanta-Hellas Verona, 9a giornata della Serie A TIM 2020/21.

"Una vittoria capolavoro in cui abbiamo messo tutte le componenti che servivano per uscire da Bergamo coi tre punti? È stata una grandissima gioia. I ragazzi sono stati davvero splendidi, hanno fatto una partita eccellente e nei momenti di difficoltà abbiamo sofferto tutti insieme, da vera squadra. Abbiamo creato diverse occasioni da rete, colpendo anche una traversa, poi con il primo gol ci siamo sciolti a livello di possesso palla e di controllo della gara. Ho visto una fortissima volontà da parte dei giocatori di portare a casa questa vittoria. Un giudizio sulla prestazione difensiva e sulla quarta partita senza subire gol, con tanti giocatori che si sono adattati in ruoli che solitamente non ricoprono? Dawidowicz ha fatto bene, mi sembra sia tornato ai livelli a cui ci aveva abituati prima del Covid. Ceccherini aveva un problema al polpaccio, ma ha fatto benissimo per 70 minuti. Di Lovato bisognerà verificare le condizioni, ma finché è rimasto in campo è stato molto bravo. Abbiamo adattato Tameze a ‘terzo’ di difesa, e lui ha risposto in modo fantastico, come poi anche Dimarco e Zaccagni. I ragazzi hanno dimostrato un grande spirito di sacrificio: niente per loro oggi sembrava difficile. Se è stata anche la vittoria della qualità, quella di Veloso e Zaccagni? Noi in attacco di qualità ne abbiamo e questo è un momento in cui tutti danno qualcosa in più. Oggi abbiamo segnato bei gol, ma anche contro Cagliari e Sassuolo abbiamo fatto prestazioni eccellenti, creando tanto. Il nono 'legno' in campionato colpito questa sera, dimostrazione di una squadra votata all’attacco? Non abbiamo ancora raggiunto il livello dello scorso anno, ma stiamo crescendo. Vogliamo attaccare con tanti uomini, ma anche difendere bene. Vogliamo esprimere un calcio totale, e ci stiamo riuscendo".