HELLAS VERONA - PIACENZA 0-2, BEGHETTO E PEPE CASTIGANO LA SQUADRA DI MASSIMO FICCADENTI

22/Agosto/2004 - 22:01



TRENTO - Nella gara giocata allo Stadio "Briamasco" di Trento, a causa dell'indisponibilità del "Bentegodi", il Piacenza di Iachini supera per 2-0 la squadra gialloblù con una rete per tempo.

Ficcadenti, data l'indisponibilità di Biasi, fa debuttare Gervasoni, che mostra buone cose fin quando rimane in campo. Al centro dell'attacco torna Myrtaj, mentre Seric ricopre il ruolo di terzino sinistro.

Ospiti subito pericolosi al 15' quando Cassani salva sulla linea una conclusione di Jeda.
Al 20' la formazione biancorossa passa in vantaggio grazie a Beghetto che batte Pegolo in uscita.

Al 35' l'arbitro Rocchi ignora un chiaro intervento da rigore di Radice su Myrtaj e poco dopo espelle frettolosamente il difensore scaligero Gervasoni, che conclude anzitempo la sua prima uscita con la maglia gialloblù.

Nella ripresa il Piacenza ha capitalizzato al massimo la superiorità numerica, raddoppiando con Pepe al 21'.

L'orgoglioso ritorno dei ragazzi di Ficcadenti nel finale di gara non è stato sufficiente per raddrizzare il risultato. Ci provano a più riprese Mancinelli, WEaigo e Adailton, ma la palla proprio non vuole entrare.

Il tabellino

HELLAS VERONA F.C. - PIACENZA CALCIO 0-2

Reti: 20’ Beghetto, 65’ Pepe

HELLAS VERONA F.C.
Pegolo, Cassani, Comazzi, Gervasoni, Seric (66' Mancinelli), Guarente, Mazzola, Agnelli (49' Waigo), Cossu, Myrtaj (44' Dossena), Adailton. A disp. Vanstrattan, Pinali, Pagliuca, Fummo. All. Ficcadenti

PIACENZA CALCIO
Orlandoni, Radice, Mangone, Patrascu, Riccio, Jeda (52' Pepe), Campagnaro, D'Anna (70' Masiello), Tarana (81' Lucenti), Cristante, Beghetto. A disp. Serena, Stella, Miglionico, Sardo. All. Iachini

Arbitro: Gianluca Rocchi di Firenze



Stefano Marchesi
Ufficio Stampa Hellas Verona F.C.

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte hellasverona.it