'AlonsograyFox' sul tetto d’Europa con la eNazionale: ‘Vittoria memorabile, felice anche per l’Hellas Verona’

25/Maggio/2020 - 16:15



Verona - Una cammino quasi perfetto, per un’impresa che rimarrà memorabile. L’Italia vince eEuro 2020, il primo campionato europeo organizzato nella sua storia dalla UEFA di Pro Evolution Soccer: principale artefice di questo successo è stato il pro player di Hellas Verona FC eSports e Outplayed, 'AlonsoGrayfox'. Un percorso, quello degli azzurri, iniziato a marzo con le qualificazioni: impressionante il ruolino di marcia dei quattro players azzurri - oltre al nostro Alfonso, in squadra anche Rosario Accurso, Nicola Lillo e Carmine Liuzzi - che si sono imposti come primi del girone grazie a 8 vittorie, un pareggio e una sola sconfitta. L’Italia è stata poi inserita nel gruppo D, con Danimarca, Serbia e Turchia. Girone molto combattuto con la Serbia che si è dimostrata un valida rivale, superata grazie all’exploit di Alfonso Mereu che, in svantaggio per 2-0, è riuscito a ribaltare il risultato consentendo agli azzurri di approdare alle fasi a eliminazione diretta come primi clasificati. L’Italia ha poi prevalso su Israele per 2-0 nei quarti e quindi – sempre per 2-0 - sulla Francia, la favorita numero uno della competizione europea. In finale gli azzurri hanno ritrovato la Serbia, superandola per 3-1, con 'AlonsoGrayfox' che nella sua sfida si è imposto per 4-2, dando uno slancio decisivo per la vittoria finale.

 

Siamo sul tetto d’Europa. Sono davvero molto orgoglioso di questo risultato - sottolinea AlonsoGrayfox -. E’ stata una vittoria inaspettata e per questo motivo ancora più bella. Sono felice anche di aver portato un pezzo di Hellas Verona in questa impresa. Ovviamente voglio condividere questa vittoria con i miei compagni e con tutto l’entourage della nazionale che ci ha sempre sostenuto. Non eravamo i favoriti, ma sapevamo di essere una buona squadra. Siamo partiti in 32 squadre, è stata davvero dura. Chi erano i favoriti? Per me la Francia, che poteva contare su una coppia davvero forte. Uno dei due loro players è Campione del Mondo in carica. eEuro 2020 mi ha assorbito davvero tanto, c’era molta pressione e ogni errore rischiava di diventare un macigno. Adesso voglio godermi questo successo, ma ho già tanta voglia di allenarmi per tornare ancora più forte a indossare la casacca virtuale del Verona, visto che voglio provare a fare qualcosa di importante anche in eSerie A. A chi dedico questa vittoria? Sicuramente alla mia ragazza Melissa. Un aneddoto di questo europeo? Nella vittoria in rimonta contro la Serbia ci ho rimesso una sedia: quando ho subìto il 2-0, ho reagito male, perché ero convinto fosse finita. Ed invece…”.

 

Ed invece è arrivato il lieto fine. Ad AlonsoGrayfox, neo campione d’Europa, i complimenti di tutto l’Hellas Verona FC.

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte hellasverona.it

Seguici anche su instagram