#AmarcordScudetto: a Udine una partita senza fine, anzi con lieto fine

10/Maggio/2020 - 10:00



Verona - Nuovo episodio nel nostro racconto di una ‘Favola Senza Fine’. Oggi, domenica 10 maggio, altri due contenuti esclusivi per raccontare Udinese-Hellas Verona: online la foto dell’abbraccio di uomini veri e nel pomeriggio, sui nostri canali, un video imperdibile. 

 

10/2/85 | Udinese-Hellas Verona

Siamo arrivati alla 18a giornata di campionato e in classifica sono cambiate tante cose: il Verona, però, è sempre davanti a tutti, con Inter e Torino che sono i primi inseguitori della squadra di Bagnoli. Il 10 febbraio, l’Hellas scende in campo contro l’Udinese a Udine. La squadra di Zico è quartultima, e dopo 20 minuti la pratica sembra già archiviata, coi gialloblù avanti 3-0 e con la partita sotto controllo. Ma i bianconeri, guidati da mister Luis Vinicio, reagiscono e in soli 15 minuti riescono a recuperare lo svantaggio. La sfida cambia inerzia, l'Inter sta vincendo e raggiungerebbe il Verona in vetta alla classifica, sembra una occasione sprecata, ma il Verona, anzi quel Verona ha mille risorse. Con la determinazione e la consapevolezza che appartengono alle grandi squadre, i gialloblù trovano la forza per tornare avanti e portare a casa 2 punti fondamentali per il prosieguo della ‘Favola Senza Fine’. Quella partita rimarrà negli annali come una delle sfide più belle della storia del calcio.

 

 

Udinsese-Hellas Verona 3-5

Marcatori: 3’ pt Briegel, 10 pt’ Galderisi, 20’ pt Elkjaer, 45’ pt Edinho, 8’ st Carnevale, 14’ st Mauro, 16’ st Elkjaer, 18’ st Briegel 

 

SERIE A 1984/85

CLASSIFICA 18a GIORNATA

Verona 27

Inter 26

Torino 23

Roma 23

Juventus 22

Sampdoria 21

Milan 21

Fiorentina 19

Napoli 17

Atalanta 17

Como 16

Avellino 15

Udinese 14

Ascoli 11

Lazio 9

Cremonese 7

 

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte hellasverona.it

Seguici anche su instagram