Serie A TIM: Hellas Verona-Udinese 0-0

24/Settembre/2019 - 17:45



Verona - Tante occasioni ma nessun gol per i gialloblù nell'anticipo della 5^giornata. Partita fisica, combattuta, e in cui l'Hellas fatica a trovare da subito i varchi giusti contro un Udinese serrato in difesa. L'infortunio in avvio di Di Carmine toglie peso offensivo a Juric, costretto ad inserire prima del tempo Stepinski in un primo tempo caratterizzato esclusivamente da una lotta più che mai fisica a centrocampo. Nella ripresa calano i friulani e parallelamente cresce l'Hellas, che anche grazie all'ingresso di Verre inizia a creare tantissimo. L'occasione per passare in vantaggio arriva al 31', quando un instancabile Amrabat serve al centro area Stepinski che colpisce a botta sicura di testa trovando la reazione di Musso che sulla linea devia sulla traversa. Nel finale spazio anche per il piattone di Verre che sfiora il palo a Musso battuto. Salgono a 5 punti i gialloblù, proiettati ora in Sardegna per la sfida di domenica pomeriggio contro il Cagliari.

 

HELLAS VERONA-UDINESE 0-0

 


 

 

HELLAS VERONA: Silvestri, Rrahmani, Dawidowicz, Gunter, Faraoni, Veloso, Amrabat, Lazovic (dal 38' st Vitale), Pessina, Zaccagni (dal 16' st Verre), Di Carmine (dal 29' pt Stepinski).
A disposizione: Berardi, Radunovic, Henderson, Pazzini, Tupta, Danzi, Salcedo, Tutino, Adjapong.
All.: Juric.

UDINESE: Musso, Samir, Ekong, Fofana, Jajalo, Sema, Lasagna (dal 20' st Okaka), Larsen, Mandragora, Becao, Barak (dal 25' st Walace).
A disposizione: Perisan, Nicolas, Sierralta, Opoku, Nuytinck, Pussetto, Nestorovski, Kubala, De Maio, Teodorczyk.
All.: Tudor.

 

Arbitro: Daniele Chiffi (sez. AIA di Padova).
Assistenti: Alberto Tegoni (sez. AIA di Milano ) e Marco Bresmes (sez. AIA di Bergamo).

 

NOTE. Ammoniti: Larsen, Jajalo, Walace, Becao. Spettatori: 13.740.

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte hellasverona.it

Seguici anche su instagram