Juric: «Bilancio del ritiro molto positivo, mi ha colpito l'affetto dei tifosi» / VIDEO

21/Luglio/2019 - 12:00



 

Mezzano (Trento) - Le principali dichiarazioni dell'allenatore gialloblù Ivan Juric, rilasciate in chiusura del ritiro di #Primiero2019.

«Dobbiamo tutti dare qualcosa in più. Il divario tra B e A è grande, solo in questo modo possiamo ottenere il nostro obiettivo. Penso che abbiamo lavorato bene, in modo diverso da come era abituata la squadra ma tanti si sono già adattati bene, in generale c'è ancora tanto da fare ma il primo bilancio è molto positivo. Austria? Incontreremo grandi squadre, sicuramente saranno test utili per mettere in evidenza punti deboli e di forza. Ai ragazzi dico di lavorare tanto, per arrivare al campionato pronti, i frutti di queste fatiche si vedranno durante la stagione. Mercato? La società è sempre stata chiara e chiari sono anche i nostri obiettivi, faremo il massimo per quelle che sono le nostre possibilità e bisogna avere pazienza. Il ritiro mi ha fatto capire quanti e quanto siano attaccati alla squadra i tifosi del Verona, se anche allo stadio avremo questo tipo di sostegno, come quello della finale Playoff, i tifosi saranno il nostro dodicesimo uomo».

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte hellasverona.it