Premio Sante Begali: dopo la 31a Di Carmine rimane primo

03/Aprile/2019 - 15:00



Verona - Sono trascorse 31 giornate di campionato e Samuel Di Carmine è ancora in vetta alla classifica del 'Premio Sante Begali', riconoscimento dedicato alla memoria dello storico ex calciatore gialloblù e assegnato al calciatore del Verona più corretto sul terreno di gioco in relazione ai minuti giocati. L'attaccante dell'Hellas, che ha scavalcato Marco Silvestri dopo la 17a giornata, rimane in prima posizione considerate le 0 ammonizioni in 1251 minuti. Al secondo posto c'è proprio il portiere gialloblù, a quota 2 gialli in 2610 minuti, e terzo Liam Henderson, anche lui 2 ammonizioni ma in 1190 minuti giocati. Esce dal podio invece Karim Laribi, che dopo il terzo cartellino scende al quinto posto alle spalle di Giampaolo Pazzini.

 

 

'PREMIO SANTE BEGALI' - REGOLAMENTO 2018/2019

Vince il calciatore che:

- non ha mai vinto nelle edizioni precedenti;
- ha giocato almeno metà delle partite;
- non ha mai ricevuto un'espulsione diretta (concorre invece chi è stato espulso per somma di ammonizioni).

 

'PREMIO SANTE BEGALI' - CLASSIFICA PROVVISORIA

1 - Di Carmine
2 - Silvestri
3 - Henderson
4 - Pazzini
5 - Laribi

 'PREMIO SANTE BEGALI' - ALBO D'ORO

2009/2010 Pensalfini 
2010/2011 Rafael 
2011/2012 Rafael 
2012/2013 Sgrigna 
2013/2014 Agostini 
2014/2015 Benussi 
2015/2016 Siligardi
2016/2017 Bessa
2017/18 Romulo

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte hellasverona.it