Bianchetti: «Avevamo fatto una buona partita e concesso poco, siamo stati ingenui» / VIDEO

28/Gennaio/2019 - 23:20



 

Verona - Le principali dichiarazioni del difensore gialloblù Matteo Bianchetti, rilasciate al termine di Hellas Verona-Cosenza, 21a giornata della Serie B 2018/19.

«Il pareggio nel finale? Non ce lo aspettavamo perché avevamo fatto una buona prestazione concedendo poco. C'è molta amarezza, siamo stati ingenui perché non si può rimettere in partita una squadra che non aveva più niente da dire. Sicuramente dobbiamo imparare a essere più furbi, non possiamo permetterci di fare errori così a dieci minuti dalla fine e in casa nostra. Avevamo speso tanto e dopo il loro pareggio abbiamo provato a ripartire: loro si sono difesi bene e la gara si è conclusa 2-2. Un match incanalato bene? Prima degli ultimi dieci minuti avevamo giocato bene, concedendo solo un'occasione al Cosenza, ma purtroppo è finita così. Noi avevamo interpretato bene la partita, poi abbiamo preso un gol su calcio di punizione e non abbiamo reagito subito. Bianchetti terzino? Sono contento perché in un ruolo non mio ho cercato di fare quello che mi ha chiesto il mister, devo sicuramente lavorarci però in settimana continueremo ad allenarci per migliorare la prestazione. Sicuramente saper fare più ruoli è utile nel calcio moderno, quindi io mi metto a disposizione: centrale mi piace di più ma anche da terzino mi diverto e il mister ha più opzioni».

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte hellasverona.it