Progetto Scuola: Silvestri e Giubilato all'Accademia Dante Alighieri / VIDEO

04/Dicembre/2018 - 16:30



 

Verona - Il Progetto Scuola dell'Hellas Verona fa tappa all'Accademia Dante Alighieri, una tappa speciale perché l'istituito veronese è (anche) Educational Parter del Club gialloblù, ovvero collabora attivamente sia con il Settore Giovanile che con l'Hellas Verona Women per offire la migliore offerta educativa ai giovani atleti che ancora vanno a scuola. Come Margherita Giubilato, che è al quinto anno delle superiori proprio all'Alighieri, e che per un giorno si è spostata alla cattedra per offrire la propria testimonianza sulla scuola, lo sport e il movimento del calcio femminile. Insieme a lei anche Zaccaria Tommasi e Alessandro Salvoro, che organizzano gli incontri del Progetto, e soprattutto il portiere gialloblù Marco Silvestri, che al termine dell'incontro con una trentina di studenti ha dichiarato:

«La nostra testimonianza? Non sempre si conoscono i sacrifici e le rinunce che devono fare le famiglie dei ragazzi che, giovanissimi, lasciano casa per rincorrere il sogno di diventare un calciatore. Io sono fiero di aver finito la scuola, l'ho fatto per mia madre che mi ha dato una mano enorme ad arrivare dove sono ora, le devo tutto. Oggi quindi sono venuto molto volentieri a parlare della mia esperienza. All'Accademia Dante Alighieri anche alcuni ragazzi delle giovanili gialloblù? Io quando ero in Primavera guardavo la prima squadra e volevo essere come loro, spero di poter essere d'esempio per questi giovani».

Ragazzi come i Primavera Prince Amayah, Giammarco Caon e Fabio Corradini, presenti in classe insieme alla direttrice dell'Accademia Valentina De Cata«Essere Educational Partner dell'Hellas Verona per noi vuol dire supportare i giovani atleti che stanno investendo nello sport e accompagnare le famiglie in questo importante percorso. I corsi in aula sono personalizzati per ridurre l'impegno individuale a casa e permettere così una migliore concentrazione nell'attività agonistica».

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte hellasverona.it