TIM Cup: Hellas Verona-Crotone 2-1 / VIDEO

14/Agosto/2016 - 20:45



 

Verona - Stessa competizione, stesso stadio, stesso risultato. Il Verona batte 2-1 il Crotone con merito e sotto gli occhi del Presidente Setti e di Luca Toni, al termine di una gara convincente e di buona fisicità, ulteriore passo in avanti rispetto a quanto visto una settimana fa contro il Foggia. A scopo precauzionale a causa di un leggero fastidio durante il riscaldamento Federico Viviani ha iniziato la sfida in panchina, mentre è partito titolare Mattia Valoti. Parte meglio l’Hellas, che alza subito i ritmi e va in vantaggio con Fossati, bravo ad approfittare di una respinta difettosa di Cordaz impegnato da Fares. Nel resto della prima frazione i gialloblù amministrano il risultato senza rinunciare ad attaccare, mentre le iniziative dei calabresi sbattono sul muro della difesa veronese. L’apertura di ripresa invece è più equilibrata, col Crotone che si butta in avanti e trova il pari, al 18’, con il nuovo entrato Nwankwo che batte Nicolas nell’uno contro uno. I minuti scorrono e il Verona si butta in avanti, creando varie occasioni con Romulo e Pazzini. Ma bisogna aspettare fino al 34’ per la prodezza di Zuculini, abile a raccogliere un assist dello stesso Romulo. Finisce così 2-1 tra gli applausi di un Bentegodi capace di richiamare quasi 8.000 tifosi in questa notte d’agosto che sa di vittoria, di passaggio del turno. Dove attende il Bologna a novembre, ma ora la testa è tutta al campionato. 

FOTOGALLERY - CLICCA QUI

 

HELLAS VERONA-CROTONE 2-1
Marcatori: 11' pt Fossati, 18' st Nwankwo, 34' st Zuculini.

HELLAS VERONA (4-3-3): Nicolas; Romulo, Bianchetti, Helander, Pisano; Fossati, Valoti (dal 45' st Wszolek), Greco (dal 19' st Zuculini); Fares, Pazzini, Luppi (dal 26' st Ganz).
A disposizione: Coppola, Wszolek, Checchin, Torregrossa, Zaccagni, Gomez Taleb, Cappelluzzo, Viviani, Riccardi, Caracciolo.
All.: Pecchia.

CROTONE (3-4-3): Cordaz; Ceccherini, Dos Santos, Barberis; Fazzi, Capezzi (dal 1' st  Nwankwo), Salzano, Di Roberto (dal 42' st Nalini); Tonev, Palladino, Stoian (dal 1' st Rodhen). 
A disposizione: Festa, Mazzarani, De Giorgio, Ferrari, Gnahore, Martella, Zampano.
All.: Nicola.

Arbitro: Russo di Nola.
Assistenti: Lo Cicero di Brescia e Ranghetti di Chiari.

NOTE. Ammoniti: Valoti, Greco. Spettatori: 7.753.

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte hellasverona.it