Comi risponde a Cacia, al Granillo è 1-1

01/Febbraio/2013 - 20:19



REGGIO CALABRIA - Una Reggina tutto cuore ferma il Verona sull'1-1. L'Hellas va in vantaggio meritatamente, con il 15° gol stagionale di Daniele Cacia. La Reggina non molla e nella ripresa alza il ritmo creando molto. Appena sembra superato il momento più difficile per la squadra di Mandorlini, Comi riprende i gialloblù con un preciso colpo di testa. Il pareggio è meritato, il cambio di passo della Reggina è sicuramente da attribuire a un ritrovato Di Michele.

 

REGGINA-HELLAS VERONA 1-1
Marcatori:
25' pt Cacia, 28' st Comi.

 

Primo Tempo

1' Partiti

4' Angolo di Sgrigna, testa di Bacinovic e palla che finisce alta

9' Cross di Cacciatore sul quale svetta Cacia che colpisce mandando fuori di un soffio

25' GOL Hallfredsson apre per Agostini, palla dentro per Cacia che di testa non sbaglia

45' Di Michele con un rimpallo salta Moras e si trova a tu per tu con Rafael che compie un miracolo e devia in angolo

46' Terminata la prima frazione. 

 

Secondo Tempo

1' Il secondo tempo è iniziato

6' Dopo una mischia Di Michele calcia a botta sicura, ma la traversa salva il Verona

8' Colucci con una punizione da 25 metri impensierisce Rafael

11' Hallfredsson ruba palla a Colucci e tira, Baiocco vola e devia in angolo

26' Cacia supera in dribbling Barillà e tira, palla a lato

28' GOL Comi aprofitta di una indecisione della retroguardia gialloblù e di testa trova il pareggio

 

REGGINA (3-5-2): Baiocco; Freddi, Adejo, Di Bari; Antonazzo, Hetemaj (dal 20' st Bombagi), Colucci, Barillà (dal 42' st Armellino), Rizzato; Di Michele, Comi (dal 37' st Fischnaller).
A disposizione: Facchin, Bergamelli, Campagnacci, D'Alessandro.
All.: Dionigi.

HELLAS VERONA (4-3-3): Rafael; Cacciatore, Moras, Maietta, Agostini; Jorginho, Bacinovic (dal 17' st Laner), Hallfredsson (dal 43' st Cocco); Sgrigna, Cacia, Gomez Taleb (dal 17' st Martinho).
A disposizione: Berardi, Ceccarelli, Rivas, Crespo.
All.: Mandorlini.

 

Arbitro: Pinzani di Empoli.
Assistenti: Ciancaleoni e Fiorito.

 

NOTE. Ammoniti: Hetemaj, Gomez Taleb, Bacinovic, Freddi, Hallfredsson. Spettatori: 3.659.

 

Ufficio Stampa

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte hellasverona.it

Seguici anche su instagram