Ravenna-Hellas Verona 0-1, espugnato il "Benelli"

27/Settembre/2009 - 09:58



RAVENNA - Prima di iniziare la 6a di campionato si apre con un minuto di raccoglimento per ricordare Brian Filipi, attaccante albanese del Ravenna scomparso la scorsa settimana a seguito di un incidente stradale. Vincenzo Esposito, costretto a rinunciare a Ferrario, Anzalone e Ciuffetelli, schiera Piovaccari punta avanzata supportato da Toledo, con Fonjock a centrocampo. Remondina conferma dieci degli undici che hanno iniziato lunedì contro la Ternana, sostituendo Garzon con Pensalfini. 1.602 i tifosi scaligeri accorsi al "Benelli".

Traversone pericoloso dal fondo di Berrettoni, in azione sulla sinistra, Selva a centro area sbaglia il controllo e Fonjock allontana (12'). Al quarto d'ora Toledo serve Piovaccari sulla destra, il cross dell'ex Primavera dell'Inter è chiuso in corner di testa da Cangi. Conclusione di Russo al 18' a seguito di una palla smistata dal centro da Selva, tiro alto sopra la traversa. Contropiede gialloblù al 23' con l'attaccante sammarinese che imbecca sulla corsa Berrettoni, palla a lato di un soffio. Risposta romagnola di Toledo due minuti, conclusione dal limite verso il secondo palo che termina un metro furoi dalla porta di Rafael.

Berrettoni aggancia sulla trequarti ed appoggia per Russo (33'), cross dalla sinistra di Pensalfini, l'incornata di Selva si stampa sull'incrocio dei pali. Centro dello stesso attaccante scuola Lazio al 43', Selva appoggia per Ciotola che poco distante da Anania sbaglia lo stop tra due avversari.

Punizione dai venticinque metri di Selva al 49' a seguito di un fallo di Giordano (ammonito) su Berrettoni. Tiro angolato verso l'incrocio ma debole, Anania blocca. Russo rimette sulla destra per Cangi (55'), traversone rasoterra su cui batte Selva di prima intenzione, palla alta. Al quarto d'ora della ripresa il neo-entrato Rantier converge dalla destra verso il centro  e scocca un mancino strozzato a terra, Anania blocca. Selva rimedia un calcio di punizione ai venti metri all'87', Esposito tocca per Rantier la cui botta è respinta di pugno dall'estremo difensore avversario. Al 91' calcio piazzato dalla trequarti calciato da Esposito, Ceccarelli svetta nella mischia e incorna alle spalle di Anania.

Il tabellino

RAVENNA CALCIO - HELLAS VERONA F.C. 0-1 (0-0)

Reti: 91' Ceccarelli

RAVENNA CALCIO

Anania; Rizzo, Giordano, Fasano, Sabato; Packer (79' Riberto), Fonjock, Sciaccaluga, Rossetti, Toledo; Piovaccari (62' Scappini). (Rossi, Basso, Squillace, Cavagna, Gerbino Polo). All. Esposito

HELLAS VERONA F.C.

Rafael; Cangi, Ceccarelli, Comazzi, Pugliese; Russo, Esposito, Pensalfini (68' Garzon); Berrettoni (78' Colombo), Selva, Ciotola (58' Rantier). (Ingrassia, Anselmi, Campagna, Farias). All. Remondina 

Arbitro: Bagalini di Fermo
Assistenti: Crispo, Amoretti
Ammoniti: Ceccarelli, Giordano, Packer, Sciaccaluga
Espulsi: -
Recupero: 1' - 4'
Spettatori: 4.000 circa

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte, hellasverona.it

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte hellasverona.it