PIACENZA - HELLAS VERONA 1-0: LA BEFFA PER I GIALLOBLU' ARRIVA ALL'86'

17/Gennaio/2005 - 19:58



PIACENZA – L'Hellas non riesce a spezzare la maledizione del "Garilli" di Piacenza, stadio decisamente poco propizio per i colori gialloblù. I ragazzi di Massimo Ficcadenti subiscono la beffa all'86', quando i padroni di casa passano con Beghetto, che firma l'1-0 finale.

La gara inizia a ritmi molto alti, con grande velocità e pressing da parte di entrambe le formazioni.
Al 15' Pepe coglie il palo sulla sponda aerea di Beghetto, servito da un cross dalla fascia sinistra.

L'Hellas risponde con un insidioso calcio di punizione di Martins Adailton che finisce di poco alto sulla traversa.
Al 37' Bogdani, ben servito in area, calcia di potenza sul'esterno della rete.

Ancora una punizione di Adailton, Aldegani respinge con i pugni, Vincenzo Italiano da fuori area ribatte al volo verso la porta con il sinistro, ma la palla è alta.

Allo scadere del primo tempo, conclusione dalla distanza di Behrami copn il sinistro, ben parata ancora da Aldegani.

Nella ripresa, al 63', Waigo colpisce debolmente di testa su cross dalla fascia destra, con il pallone che si spegne a lato della porta biancorossa.

Poco dopo, la barriera piacentina riesce a deviare in corner una potente punizione di Italiano dai 20 metri.
Il Piacenza risponde con un colpo di testa di Lucenti su cross di Bocchetti, che però finisce a lato.

Al 78' Beghetto coglie in pieno la traversa con un potente colpo di testa.

Cristante colpisce con una violenta gomitata al volto Andrea Dossena, ma l'arbitro non vede e non punisce il difensore del Piacenza, alimentando il nervosismo sul terreno di gioco.

I gialloblù si fanno vedere all'83' con una buona azione di Waigo che serve Adailton, per il cross a favore di Bogdani: l'albanese difende palla in area e serve all'indietro Valon Behrami, il cui sinistro è deviato sopra la traversa da un difensore.

All'86' arriva la beffa con Luigi Beghetto che in semirovesciata cerca il gol impossibile e lo trova, con la palla che si infila proprio sotto l'incrocio dei pali.

La rete che spezza l'equilibrio della gara sorprende i gialloblù che si trovano sotto a pochi minuti dalla fine.
I ragazzi di Ficcadenti non si perdono d'animo e cercano di pareggiare fino all'ultimo minuto con una punzione dal limite di Adailton, parata da Aldegani.

L'Hellas non ha comunque nulla da rimproverarsi: ha fatto un'ottima partita, ha offerto un buon gioco, ha attaccato con la solita mentalità offensiva, cercando di conquistare la vittoria, come in ogni occasione. E' mancato forse un pizzico di determinazione in più in fase conclusiva, ma la sconfitta è del tutto immeritata.

Ma non c'è troppo tempo per pensare e rimuginare sul ko di Piacenza: domenica prossima al "Bentegodi" arriva il Torino, altra pretendente nella corsa per i playoff. Un'ottima occasione per un pronto riscatto.




Il tabellino

PIACENZA CALCIO - HELLAS VERONA F.C. 1-0 (0-0)

Reti: 86’ Beghetto

PIACENZA CALCIO
Aldegani, Cristante, Campagnaro, Abate, Bocchetti, Lucenti (88' Radice), Riccio, Patrascu, Masiello (84' Sardo), Pepe (40' Jeda), Beghetto. All. Iachini.

HELLAS VERONA F.C.
Pegolo, Cassani, Comazzi, Biasi (75' Gervasoni), Dossena, Behrami, Italiano, Mazzola, Adailton, Bogdani, Waigo. All. Ficcadenti.

Arbitro: Dattilo di Locri
Ammoniti: Campagnaro, Cassani, Patrascu, Waigo
Espulsi: -
Recupero: 2' e 3'



Stefano Marchesi
Ufficio Stampa Hellas Verona F.C.

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte hellasverona.it

Seguici anche su instagram