TREVISO - HELLAS VERONA 1-0, GIALLOBLU' BEFFATI NEL FINALE DA REGINALDO

14/Novembre/2004 - 16:51



VERONA – Sconfitta assolutamente immeritata per i gialloblù di Massimo Ficcadenti al “Tenni” di Treviso contro la formazione di Pillon, che si è resa pericolosa in area scaligera solo nell’occasione della rete decisiva di Reginaldo.

Il portiere gialloblù Pegolo rimane inoperoso per tutti i novanta minuti, mentre il collega Ballotta è stato impegnato in almento quattro occasioni nitide.

Si ferma dunque a cinque gare la striscia positiva dei giocatori dell’Hellas, comunque applauditi dai duemila sostenitori gialloblù che hanno letteralmente invaso il “Tenni”.

La partita nel primo tempo non è spettacolare, ma caratterizzata da continui capovolgimenti di fronte. Dopo soli due minuti Cossu tira verso al porta trevigiana, ma il pallone è alto.

Al 9’ Cossu serve Adailton il cui tiro in diagonale viene parato in due tempi dall’estremo difensore avversario Ballotta.

Poco dopo il quarto d’ora viene annullato un gol a Gervasoni per un presunto fuorigioco, sugli sviluppi di un calcio di punizione di Cossu.

Al 30’ Italiano tira da fuori area con il destro, Ballotta non trattiene e respinge il pallone come può.

Al 52’ punizione di Adailton con inserimento di Biasi la cui conclusione verso la porta viene deviata in calcio d’angolo.

Treviso pericoloso per la prima volta al quarto d’ora della ripresa: Reginaldo colpisce la parte alta della traversa.

Al 62’ Ficcadenti cerca di cambiare le carte in tavola con l’inserimento di Iunco per Cossu e Guarente per Italiano.

Al 67’ Martins Adailton liberato davanti a Ballotta perde il tempo per la battuta e non concretizza una favorevole occasione per portare in vantaggio la squadra gialloblù.

Hellas vicinissimo al gol al 71’: il neo entrato Antimo Iunco (nella foto), servito da Mazzola e solo davanti a Ballotta, manda fuori da ottima posizione, al termine di una splendida azione corale della squadra di Ficcadenti.

All’86 la doccia fredda per i gialloblù: Reginaldo beffa tutti in mischia e porta il Treviso in vantaggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Ficcadenti gioca la carta Myrtaj al posto di Adailton negli ultimi minuti di gara per agguantare il pareggio, ma il Treviso si chiude a difesa del risultato.



Il tabellino

F.B.C. TREVISO - HELLAS VERONA F.C. 1-0 (0-0)

Reti: 86’ Reginaldo

F.B.C. TREVISO
Ballotta, Galeoto (9' Zaninelli), Zoppetti, Cottafava, Marchese, Bellotto (57’ Cortellini), Gallo, Parravicini, D’Agostino, Reginaldo, Capone. All. Pillon.

HELLAS VERONA F.C.
Pegolo, Cassani, Gervasoni, Biasi, Dossena, Behrami, Mazzola, Italiano (62’ Guarente), Adailton (83’ Myrtaj), Bogdani, Cossu (59’ Iunco). All. Ficcadenti.

Arbitro: Rocchi di Firenze
Ammoniti: D'Agostino, Mazzola, Dossena, Marchese, Iunco, Capone
Espulsi: -
Recupero: 1' e 4'



Stefano Marchesi
Ufficio Stampa Hellas Verona F.C.

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte hellasverona.it

Seguici anche su instagram