HELLAS VERONA - TERNANA 3-2: AL "BENTEGODI" GOL, SPETTACOLO E FORTI EMOZIONI

01/Febbraio/2004 - 18:33



L'Hellas di Sergio Maddè, formato casalingo, raccoglie la terza vittoria consecutiva contro la temibile Ternana dell'ex Mario Frick, dopo quelle ottenute con Venezia e Como.

Maddè ritrova la coppia titolare in mezzo al campo formata da capitan Italiano e Mazzola, che danno un grande apporto alla squadra sotto il profilo tecnico e caratteriale.

Nel primo tempo non c'è storia: i gialloblù disputano la miglio prestazione stagionale nei primi 45 minuti, quando annichiliscono la seconda della classe, mettendo a segno tre reti e rischiando di segnarne almeno un altro paio.

Il vantaggio scaligero arriva all'11' con Emiliano Salvetti. La formazione gialloblù raddoppia con Andrea Dossena al termine di una splendida azione corale al 32' e va in gol per la terza volta con Florian Myrtaj dal discetto nel finale del primo tempo.

Nella ripresa la Ternana accorcia le distanze per ben due volte con Brevi e Corrent nello spazio di pochi minuti, ma non riesce ad avere la meglio di un Verona determinato e aggressivo fino alla fine.

Nei minuti finali la squadra di Beretta, molto nervosa e fallosa, rimane in nove uomini per le espulsioni di Brevi e Pesaresi.

HELLAS VERONA F.C. - TERNANA CALCIO 3-2 (3-0)

Reti: 11' Salvetti, 32' Dossena, 40' rig. Myrtaj; 55' Brevi, 58' Corrent

HELLAS VERONA F.C.
Zomer, Mazzola, Dossena, Italiano (58' Almiron), Myrtaj, Adailton (65' Papa), Comazzi, Salvetti (78' Vicari), Minelli, Angan, Cassani. Allenatore: Maddè TERNANA CALCIO Brunner, Terni, Brevi E., Esposito M. (46' Frara), Scarlato, Jimenez, Nicola, Borgobello (76' Zampagna), Frick, Corrent, Savino (52' Pesaresi). Allenatore: Beretta

ARBITRO: Ayroldi di Molfetta

AMMONITI: Cassani, Vicari (HV), Nicola, Brevi E., Scarlato, Frick (T)
ESPULSI: 84' Brevi E., 90' Pesaresi (T)
Spettatori: 9936 (2716 paganti + 7220 abbonati)

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte hellasverona.it