BUON ESORDIO AL BENTEGODI: L'HELLAS FA TREMARE LA ROMA, ODDO FIRMA L' 1-1

27/Agosto/2001 - 16:16



L'Hellas Verona è partito col piede giusto nell'avventura della sua terza stagione consecutiva in Serie A. La squadra ha domato la Roma per lunghi tratti, mettendola spesso in difficoltà, grazie a un'intensità e a un agonismo da veri combattenti.
Allo scadere di un primo tempo di stampo tutto gialloblù, la Roma è passata in vantaggio a sorpresa, con un colpo di testa di Samuel.
Nella ripresa il gran carattere e la grinta della squadra scaligera ha permesso di riprendere in mano il gioco e di trovare il pareggio con un tiro-cross di Massimo Oddo al 75'.
Tra i gialloblù, buoni gli esordi di Montaño e Zanchi, a lungo applauditi dai tifosi, e il ritorno di Filippini; da notare le buone prove anche di Mutu, letteralmente indiavolato, Mazzola, in grande spolvero.
Una prova, quella di domenica sera, che rimarrà a lungo negli occhi dei sostenitori gialloblù e che fa ben sperare per i prossimi impegni dell'Hellas, in campionato e Coppa Italia.

IL TABELLINO

HELLAS VERONA (3-4-3): Ferron; Gonnella, Zanchi, Filippini (29'st Melis); Oddo, Mazzola, L. Colucci, Seric; Mutu, Gilardino (21'st Frick), Montaño (21'st Salvetti). All. Malesani

ROMA (3-4-1-2): Pelizzoli; Zebina, Samuel, Zago (19'st Siviglia); Fuser (38'st Lima), Tommasi, Assunçao (16'st Guigou), Candela; Totti; Batistuta, Montella. All. Capello

AMMONITI: Mutu e Assunçao

RETI: 46'pt Samuel; 30'st Oddo

ARBITRO: Farina di Novi Ligure

Spett. : 22.849

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte hellasverona.it