Serie A

News

Gubbio-Hellas Verona 1-1

Postata il 01/10/2011 alle ore 16:53

Al vantaggio scaligero di Bjelanovic, alla 2a marcatura in campionato, risponde nella ripresa Ciofani dal dischetto

GUBBIO -  Primo punto per i gialloblù nei tre incontri disputati col Gubbio: in occasione della 7a di campionato la formazione scaligera si porta avanti con Bjelanovic, la replica degli eugubini di Ciofani dagli undici metri.

Rispetto alle previsioni della vigilia Pecchia si affida a Mendicino a fianco di Ciofani, mentre Mandorlini rilancia Cangi e Ceccarelli sulla linea difensiva, con Jorginho a centrocampo e Bjelanovic al centro dell'attacco dal 1'.

PRIMO TEMPO. Punizione da fuori area di Mario Rui (3'), la palla colpisce il palo ma il direttore di gara aveva fermato l'azione per fuorigioco. Hallfredsson scambia sulla sinistra e riceve in area, mancino potente alto sopra la traversa (16'). Vantaggio scaligero al 22': Gomez Taleb lancia dalla parte opposta per Mancini, l'ex Gallipoli mette al centro di testa, tap-in di Bjelanovic a superare Donnarumma. Al 27' ed alla mezzora padroni di casa vicini al pari, prima con un altro calcio di punizione dell'esterno portoghese, che dai venti metri sfiora il palo alla sinistra di Rafael, poi con un diagonale di Ciofani. Traversone di Scaglia al 39', Mancini si accentra senza trovare l'intervento da due passi.

SECONDO TEMPO. Cross di Scaglia (49'), Cottafava respinge corto, destro a girare di Gomez Taleb dai sedici metri di poco fuori. Su ribaltamento di fronte scocca il tiro da posizione centrale Ciofani, Rafael manda in angolo. Al 53' Cangi mette giù in area Bazzoffia, dal dischetto l'ex Atletico Roma supera Rafael che aveva intuito la traiettoria. Punizione di Hallfredsson dal lato sinistro dell'area al quarto d'ora, Donnarumma allontana coi pugni. L'islandese trova Gomez Taleb dalla bandierina (68'), l'incornata dell'argentino finisce sul palo ma l'arbitro segnala un off-side. Lancio di Esposito per Ferrari (87') respinto dalla retroguardia eugubina, tiro di prima intenzione di Scaglia contrato da Cottafava.

Gubbio-Hellas Verona 1-1

Marcatori: 22' Bjelanovic, 53' rig. Ciofani

Gubbio: 32 Donnarumma; 33 Caracciolo, 13 Benedetti, 77 Cottafava, 22 Farina (46' 30 Ragatzu); 20 Bazzoffia, 8 Sandreani, 14 Lunardini, 3 Mario Rui (78' 10 Raggio Garibaldi); 9 Ciofani, 19 Mendicino (62' 23 Bartolucci).

A disposizione: 1 Farabbi, 4 Boisfer, 7 Giannetti, 11 Paonessa.
Allenatore: Fabio Pecchia

Hellas Verona: 1 Rafael; 23 Cangi, 5 Ceccarelli, 22 Maietta, 25 Scaglia; 19 Jorginho, 77 Tachtsidis, 10 Hallfredsson; 7 Mancini (62' 27 Berrettoni), 32 Bjelanovic (62' 9 Ferrari), 21 Gomez Taleb (78' 4 Esposito).
A disposizione: 12 Nicolas, 8 Russo, 13 Abbate, 17 Mareco.
Allenatore: Andrea Mandorlini

Arbitro: Leonardo Baracani (Sez. arbitrale di Firenze) 

Note. Ammoniti: Mancini, Tachtsidis, Lunardini, Benedetti, Maietta, Ceccarelli. Espulsi: -. Recupero: 1’-6’. Spettatori: 3.991

Ufficio Stampa