Test match / Amburgo-Hellas Verona 2-1

01/Agosto/2015 - 18:54



Amburgo - Ottimo Verona al Volksparkstadion di Amburgo. La squadra di Andrea Mandorlini non vince ma convince. Il quinto test match della stagione 2015/16 termina 2-1 per i padroni di casa. Tante le novità per questa amichevole, la più grande è sicuramente vedere, per la prima volta, Toni e compagni con la maglia Home. Diverse le soluzioni provate dal mister, si inizia con Toni e Pazzini, subito in campo l’ultimo arrivato Albertazzi e il recuperato Ionita. Primo tempo condotto principalmente dall’Amburgo, molto più avanti dal punto di vista atletico, ma segnato dal grande gol di Jankovic che riprende una palla vagante e con il destro supera Adler. Ad inizio secondo tempo cambia poco l’Hellas e molto i padroni di casa. I gialloblù dimostrano di stare bene in campo e tengono bene fino al gol di Olic, servito alla grande da Holtby. Quest’ultimo, praticamente allo scadere, chiude la sfida con un bel colpo di testa. Durante la ripresa si vedono in campo per la prima volta anche Helander e Souprayen, che dimostrano di poter essere molto utili alla causa del Verona. La squadra di Mandorlini è in netta crescita e si è meritata gli applausi dei 500 tifosi gialloblù che non hanno voluto perdersi questa trasferta in terra tedesca.

FOTOGALLERY- CLICCA QUI

AMBURGO-HELLAS VERONA 1-2

Marcatori: 36' pt Jankovic, 18' st Olic, 43' st Holtby

AMBURGO: Adler, Diekmeier, Spahic, Djourou (dal 15' st Marcos), Ilicevic (dal 1' st Holtby), Ekdal (dal 1' st Demirbay), Lasogga (dal 1' st Olic), Ostrzolek (dal 15' st Reis), Muller (dal 1' st Schipplock), Jung (dal 1' st Diaz), Kacar (dal 1' st Gregoritsch).

A disposizione: Hirzel, Arsian, Rudnevs, Altintas, Zoua.

All.: Labbadia.

HELLAS VERONA: Rafael (dal 1' st Gollini), Pisano, Albertazzi (dal 18' st Souprayen), Jankovic (dal 18' st Fares), Toni, Pazzini (dal 18' st Siligardi), Moras (dal 18' st Helander), Greco, Bianchetti, Ionita (dal 18' st Laner), Sala (dal 39' st Zaccagni).

A disposizione: Coppola, Boni, Riccardi, Checchin.

All.: Mandorlini.

Arbitri: Sven Jablonski.

Assistenti: Thierlet e Gorniak.

NOTE. Ammoniti: Jankovic, Spahic.