Test match / Hellas Verona-Sudtirol 3-0

19/Luglio/2015 - 18:11



Racines - Stesso campo e un altro buon risultato per i gialloblù. Il Verona nel centro sportivo di Stanghe supera il Sudtirol 3-0. Si gioca con il lutto al braccio e prima di iniziare un commovente minuto di raccoglimento per Dimitris Moras, fratello di Evangelos scomparso nella notte di venerdì. Le gambe sono più imballate e l'avversario impegnativo, questo si nota soprattutto nei primi minuti di gara che comincia con Toni-Pazzini davanti. Con il passare del tempo il Verona cresce, assieme all'entusiasmo dei moltissimi tifosi presenti. Qualche grido del capitano, le accelerazioni di Sala e Romulo e la fisicità di Hallfredsson sono le avvisaglie del gol. Così inesorabile arriva la perla di Juanito, tiro a giro sotto l’incrocio, che raddoppia poco dopo grazia allo splendido assist di Toni. Primo tempo in archivio con un Sudtirol mai pericoloso, nonostante la difesa inedita per i gialloblù. Ripresa condizionata dai molti cambi che si apre con il gol di Jankovic. La partita poi scivola via veloce, con i giovani gialloblù sempre pronti a mettersi in mostra e un buone geometrie: per la gioia di Mandorlini. La vera vittoria però è vedere il centro sportivo di Racines colmo di tifosi e famiglie. Protagonista assoluto l’Hellas Village, senza dimenticare i Day Camp gialloblù, molto apprezzati dai più piccoli. 

HELLAS VERONA-SUDTIROL 3-0

Marcatori: 30' pt e 34' pt Gomez, 7' st Jankovic.

HELLAS VERONA: Gollini (dal 41' st Ferrari), Romulo (dal 14' st Valoti), Pisano, Toni (dal 30' st Torregrossa), Hallfredsson (dal 1' st Checchin), Pazzini (dal 1' st Riccardi), Greco (dal 14' st Zaccagni), Gomez (dal 1' st Jankovic), Bianchetti, Sala (dal 1' st Siligardi), Boni (dal 23' st Laner).

All.: Mandorlini.

SUDTIROL: Coser (dal 1' st Miori), Tait (dal 29' st Menghin), Demetz (dal 1' st Mladen), Tagliani (dal 1' st Melchiori), Bertoni (dal 1' st Cia), Brugger (dal 1' st Girasole), Kirilov (dal 1' st Fink), Furlan (dal 1' st Spagnoli), Maritato (dal 1' st Cremonini) (dal 25' st Proch), Lima (dal 1' st Bassoli) (dal 30' st Orsolin), Tulli (dal 1' st Bandini).

A disposizione: Pirelli.

All.: Stroppa.

Arbitro: Sig. Daniele Perenzoni di Rovereto.

Assistenti: Sigg. Ferrari e Calegari.

FOTOGALLERY - CLICCA QUI